Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ulteriori informazioni
Comunicazione ai fornitori di unioncamere puglia | Split payment - Fatturazione elettronica - iva nelle operazioni con la pubblica amministrazione x chiudi
Bando per l’erogazione di voucher a favore dei processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) pugliesi. x chiudi

Unioncamere Puglia

LOGO_1 LOGO_2

Tirana 3

Faruk Can, euronews: "Benvenuti a Business Planet. Il commercio nel mercato unico rappresenta oltre il 20 per cento del PIL europeo. Tuttavia solo un quarto dei 20 milioni di PMI esporta in altri Paesi dell'UE. Siamo a Gutersloh, in Germania, per raccontarvi come un'azienda di prodotti biochimici abbia trovato in breve tempo il partner che le occorreva, aumentando le esportazioni". 

Bio-Circle è stato creata nel 1985. Produce prodotti a basso impatto ambientale per i processi di pulizia industriale. L'azienda, che in Germania conta 180 dipendenti, ha bisogno di una rete ben consolidata di distributori, dato che le esportazioni sono di vitale importanza.

"I nostri prodotti chimici eco-compatibili - racconta Jens Becker, direttore del settore export di Bio-Circle - sono distribuiti in 50 Paesi del mondo. In questi 50 Paesi abbiamo diversi partner a cui possono rivolgersi i nostri clienti". 

Alla fine del 2010 il partner di Bio-Circle in Danimarca è improvvisamente scomparso. La società aveva bisogno di un nuovo distributore. I suoi dirigenti si sono messi in contatto con Zenit, azienda tedesca dell'Enterprise Europe Network che fornisce servizi alle piccole e medie imprese. Zenit in sole 24 ore ha trovato un nominativo per Bio-Circle e in un mese l'azienda tedesca ha ripreso le esportazioni. 

"Abbiamo iniziato nel 2011 con SauberHouse, il nostro nuovo partner in Danimarca - aggiunge Jens Becker - e negli ultimi tre anni abbiamo triplicato il nostro volume di esportazioni in Danimarca. Per noi è un successo sorprendente".

Faruk Can, euronews: "Ci spostiamo ora a Vilnius, per la conferenza annuale dell'Enterprise Europe Network composto da 600 organizzazioni di più di 50 Paesi, europei e non". 

Enterprise Europe Network ha il compito di aiutare le piccole e medie imprese a creare opportunità di lavoro nell'Unione europea. Voluto dalla Commissione europea nel 2008, è il più vasto network in Europa a fornire consulenze e servizi alle imprese. 

"In cinque anni - sostiene Joanna Drake, direttore presso la Commissione europea per le PMI e l'imprenditorialità - abbiamo concluso circa novemila accordi di partnership. Sul fatturato delle società, si stima che ogni azienda abbia avuto in media 112.000 euro di incremento". 

L'Enterprise Europe Network mira a migliorare i servizi offerti alle imprese europee in modo che queste abbiano accesso a soluzioni concrete. 

"Mettetevi in contatto - consiglia Joanna Drake - con la vostra associazione imprenditoriale locale della rete Enterprise Europe Network. Vi potrà guidare per avere finanziamenti dell'Unione, nella ricerca di un partner e nel darvi consulenze sulla legislazione europea".
< torna alle progetti

Video